Stigma Maydis(stigma del mais).

TCM Herbalism:Medicinals and Classifications. ✵L'erboristeria TCM è anche conosciuta come farmaceutica della medicina tradizionale cinese, o farmaceutica cinese, è la branca della scienza della salute che si occupa della preparazione, dell'erogazione e del corretto utilizzo delle erbe cinesi. È principalmente composto da Introduzione di medicinali cinesi, classificazione delle erbe cinesi, formule e medicine di brevetto.

Classificazioni delle erbe:Diuretici e Hydragogues Erbe: Erbe Diuretici.

 TCM Herbs Icon09 Introduzione: Erbe Diuretici: noto anche come erbe diuretiche drenanti, un agente o una sostanza erbe che aumenta l'escrezione di urina e lo scarico dell'acqua per il trattamento della ritenzione interna di umidità.

 
Classificazioni delle erbe.

 TCM Herbs Icon 09 Introduzione: I diuretici e le erbe Hydragogues: Erbe I diuretici sono noti tra cui:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

 ✵Fino alla data del 10 ottobre 2019, ce ne sono totalmente [27] tipi di erbe MTC comuni, [32] tipi di specie vegetali correlate, [2] tipi di specie fungine correlate, [2] tipi di specie di insetti affini, [1] tipi di minerali correlati sono registrati in questa categoria. Questi diuretici e idragoghi Erbe: Erbe Diuretici sono brevemente introdotti separatamente:

 
Stigma Maydis(stigma del mais).

 Stigma Maydis Breve introduzione:  l'erba Stigma Maydis è lo stile essiccato e le stimmate di Zea mays L. (famiglia Gramineae), usata (1) per indurre la diuresi per il trattamento dell'edema, (2) per promuovere la secrezione biliare in caso di ittero e ( 3) .per ridurre la pressione alta in caso di ipertensione. L'erba è comunemente nota come Stigma Maydis, stigma del mais, Yù Mǐ Xū.

 ✵L'erba Stigma Maydis (mais Stigma) è gli stili essiccati e le stimmate di Zea mays L., è una pianta del genere Zea, la famiglia delle Poaceae (Gramineae o vera famiglia delle erbe) dell'ordine dei Poales.

 Zea mays L. Zea mays L.: La Zea mays L., è una pianta della famiglia delle Poaceae e del genere Zea, erba perenne, alta 50 ~ 100 cm. La radice principale è l'ipertrofia, legnosa, spesso ramificata, biancastra. Fusti eretti, molto ramificati nella parte superiore, con coste fini, pelose bianche. Pennato con 13 ~ 27 foglioline, lunghe 5 ~ 10 cm; picciolo 0,5 ~ 1 cm; stipole libere, ovate, lanceolate o lineari-lanceolate, lunghe 4 ~ 10 mm, al di sotto del bianco molle glabre o glabre; foglioline ellittiche o oblungo-ovate, lunghe 7 ~ 30 mm, larghe 3 ~ 12 mm, apice ottuso o leggermente concavo, con piccole punte o poco appariscenti, base arrotondata, superiore verde, prossimale glabra, sotto le secrezioni vaginali pilose bianche. Racemi leggermente densi, con 10 ~ 20 fiori; piccioli totali e foglie quasi altrettanto lunghe o lunghe, a frutto notevolmente allungate; brattee lineari-lanceolate, lunghe 2 ~ 5 mm, pilose abassialmente bianche; Peduncoli lunghi 3 ~ 4 mm,pilose leggermente bruno o nero con infiorescenze bratteate; 2 bracteoles; calice campanulato, lungo 5 ~ 7 mm, esterno piloso bianco o nero, a volte tubo del calice sottoglabro, denti del calice pelosi, denti del calice corti, triangolari da subulare, più lunghi di solo 1/4 ~ 1/5 del tubo del calice; corolla gialla o giallastra, lembo della bandiera obovato, lungo 12 ~ 20 mm, la base ha un manico corto, il lembo è leggermente più corto del lembo, la valvola oblunga, la base con le orecchie corte, la maniglia della valvola circa 1,5 volte più lunga del lembo , il lembo di chiglia e il lembo alare di lunghezza quasi uguale, lembo semiovale, peduncolo leggermente più lungo delle valvole; stinco di ovaio, pilose. Baccelli sottilmente membranosi, leggermente gonfi, semiellittici, lunghi 20 ~ 30 mm, larghi 8 ~ 12 mm, spinosi apicali, pubescente bianco o nero su entrambi i lati, collo del frutto oltre il calice; 3 ~ 8 semi. Il suo periodo di fioritura va da giugno ad agosto,fruttificazione da luglio a settembre.

 Zea mays L. La Zea mays L., è ampiamente coltivata al giorno d'oggi, era originaria del Sud America e potrebbe essere stata addomesticata per la prima volta dalle popolazioni indigene del Messico meridionale circa 10.000 anni fa. Ora è coltivato in molte aree del pianeta terra.

 
 

✵ Ultima modifica e ultima data di revisione:
   cool hit counter