Radix Aristolochiae(radice di dutchmanspipe).

TCM Herbalism:Medicinals and Classifications. ✵L'erboristeria TCM è anche conosciuta come farmaceutica della medicina tradizionale cinese, o farmaceutica cinese, è la branca della scienza della salute che si occupa della preparazione, dell'erogazione e del corretto utilizzo delle erbe cinesi. È principalmente composto da Introduzione di medicinali cinesi, classificazione delle erbe cinesi, formule e medicine di brevetto.

Classificazioni delle erbe:Diuretici e Hydragogues Erbe: Erbe Diuretici.

 TCM Herbs Icon09 Introduzione: Erbe Diuretici: noto anche come erbe diuretiche drenanti, un agente o una sostanza erbe che aumenta l'escrezione di urina e lo scarico dell'acqua per il trattamento della ritenzione interna di umidità.

 
Classificazioni delle erbe.

 TCM Herbs Icon 09 Introduzione: I diuretici e le erbe Hydragogues: Erbe I diuretici sono noti tra cui:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

 ✵Fino alla data del 10 ottobre 2019, ce ne sono totalmente [27] tipi di erbe MTC comuni, [32] tipi di specie vegetali correlate, [2] tipi di specie fungine correlate, [2] tipi di specie di insetti affini, [1] tipi di minerali correlati sono registrati in questa categoria. Questi diuretici e idragoghi Erbe: Erbe Diuretici sono brevemente introdotti separatamente:

 
Radix Aristolochiae(radice di dutchmanspipe).

 Radix Aristolochiae Breve introduzione: L'erba Radix Aristolochiae è la radice essiccata di Aristolochia debilis Sieb.et Zucc. (Famiglia Aristolochiaceae), usata (1) per muovere il Qi e alleviare il dolore per il trattamento della distensione e del dolore toracico, epigastrico, ipocondriaco e addominale, e ( 2) per contrastare le tossine e ridurre il gonfiore per il trattamento di foruncoli, piaghe, eczemi e morsi di serpente velenosi. L'erba è comunemente nota come Radix Aristolochiae, radice di dutchmanspipe, Qīnɡ Mù Xiānɡ.

 ✵I classici erboristici ufficiali definivano l'erba Radix Aristolochiae (radice di dutchmanspipe) come la radice essiccata della specie (1). Aristolochia debilis Sieb. et Zucc., altri famosi classici delle erbe definirono l'erba come la radice essiccata della specie (1). Aristolochia debilis Sieb. et Zucc., o (2). Aristolochia contorta Bunge. Sono piante del genere Aristolochia L, famiglia delle Aristolochiaceae dell'ordine degli Aristolochiales. Queste 2 specie comunemente usate sono introdotte come:

 Aristolochia debilis Sieb. et Zucc. (1).Aristolochia debilis Sieb. et Zucc.:  È comunemente noto come Mǎ Dōu Líng. Vite di erba. Radice cilindrica. Fusto debole, glabro. Foglie alterne; Picciolo lungo 1 ~ 2 cm, effeminato; Lama fogliare ovato-triangolare, oblungo-ovata o alabarda, lunga 3 ~ 6 cm, base larga 1,5 ~ 3,5 cm, apice ottuso o leggermente acuminato, base cordata, lobi arrotondati su entrambi i lati, pendenti o leggermente estesi; 5 ~ 7 vene basali, tutti i livelli di vene evidenti su entrambi i lati.

  Aristolochia debilis Sieb. et Zucc. Fiori solitari o 2 raggruppati nell'ascella delle foglie; Pedicelli lunghi 1 ~ 1,5 cm; Bracciali triangolari, facilmente staccabili; Perianzio lungo 3 ~ 5,5 cm, base globosa rigonfia, stretto in un lungo tubo, bocca del tubo espansa in un imbuto, macchie viola-giallastre, bocca viola, all'interno dei capelli ghiandolari; Gronda estremamente corta su un lato, l'altro lato gradualmente esteso in una lingua; Lingua ovato-lanceolata, apice ottuso; Antere adnate vicino alla base della colonna di stame; Camera cilindrica, 6 bordi; Apice pistillo 6 lobi, convesso leggermente papillare, apice dei lobi ottuso, che si estende verso il basso a formare un anello ondulato.

  Aristolochia debilis Sieb. et Zucc. Capsula subglobosa, apice arrotondato e concavo, con 6 nervature, deiscenti dalla base allo spazio 6 valve verso l'alto a maturità. Pedicelli lunghi 2,5 ~ 5 cm, spesso divisi in 6. I semi sono piatti, ottusamente triangolari, con margine con ali larghe membranose bianche. Il suo periodo di fioritura va da luglio ad agosto, fruttificando da settembre a ottobre.

 Ambiente ecologico: cresce in valli, fossati, luoghi umidi sui bordi delle strade e boschetti sui pendii delle colline a un'altitudine di 200 ~ 1.500 metri. Terreno giallo chiaro, leggermente ombreggiato, simile alla sabbia, freddo. Adattabile. La pianta è distribuita nel sud del fiume Giallo a sud del fiume Yangtze. Viene coltivato anche nel Guangdong, Guangxi in Cina.

 Aristolochia debilis Sieb. et Zucc. Identificazione del tratto: radici cilindriche o leggermente piatte, leggermente ricurve, 3 ~ 10 cm di lunghezza, 0,5 ~ 1,5 cm di diametro. La superficie è bruno-giallastra o grigio-marrone, con rughe longitudinali e segni di radici fibrose. La pelle è di colore giallo chiaro, il raggio del legno è ampio, bianco latte, il fascio di xilema è giallo, irradiante, il foro del condotto è evidente. Ha un aroma caratteristico e un sapore amaro.

 Aristolochia contorta Bunge. (2).Aristolochia contorta Bunge.:  È comunemente noto come běi mǎ dōu líng. Vite erbacea, fusto lungo più di 2 metri, glabro, dopo solco longitudinale secco. Foglie papiriforme, ovato-cordate o triangolari, lunghe 3 ~ 13 cm, larghe 3 ~ 10 cm, apice brevemente acuto o ottuso, base cordato, lobi arrotondati su entrambi i lati, pendenti o allargati, ca. 1,5 cm di lunghezza, margine intero, verde sopra, verde chiaro sotto, glabra su entrambi i lati; 5 ~ 7 vene basali, due vene laterali di vene medie adiacenti parallele verso l'alto, leggermente biforcute, tutti i livelli di vene fogliari su entrambi i lati evidenti e leggermente convesse. Picciolo effeminato, lungo 2 ~ 7 cm. Racemi con 2 ~ 8 fiori o talvolta solo uno nell'ascella delle foglie; Peduncolo e rachide estremamente corti o subassenti; Pedicelli lunghi 1 ~ 2 cm, glabri, base con bretelle; Bracciali ovali, ca. 1,5 cm di lunghezza, ca. Larghezza 1 cm, con gambo lungo.

  Aristolochia contorta Bunge. Perianzio lungo 2 ~ 3 cm, base sferica dilatata, fino a 6 mm di diametro, stretto verso l'alto come un lungo tubo, tubo lungo circa 1,4 cm, verde, esterno glabro, capelli ghiandolari all'interno della maschera, bocca del tubo espansa come un imbuto; Un lato della gronda estremamente corto, a volte con il margine in basso o leggermente difido, l'altro lato si espanse gradualmente in una lingua; Lingua ovoidale lanceolata, apice lungo acuminato che si estende in 1 ~ 3 cm lineare e punta della coda attorcigliata, giallo-verde, spesso con vene longitudinali viola e reticolate; Antere oblunghe, adnate vicino alla base della colonna del pistillo, singole opposte ai lobi;

 Ovario cilindrico, lungo 6-8 mm, 6 file; Apice del pistillo 6 lobi, lobi acuminati, che si estendono verso il basso in anelli ondulati. Capsula largamente obovata o obovata, lunga 3 ~ 6,5 cm, diametro 2,5 ~ 4 cm, arrotondata e leggermente concava alla sommità, 6 costole, liscia e glabra, verde-giallastra a maturità, 6 valve deiscenti verso l'alto dalla base; Gambo del frutto pendulo, lungo 2,5 cm, deiscente con il frutto; Semi triangolari-cordati, tortora, lunghi 3 ~ 5 mm e larghi 5 mm, appiattiti, con macchie verrucose, con ali membranose marrone chiaro larghe 2 ~ 4 mm. Il suo periodo di fioritura va da maggio a luglio, fruttificando da agosto a ottobre.

 Aristolochia contorta Bunge. Ambiente ecologico: Cresce in boschetti, canaloni e margini forestali su pendii ad un'altitudine di 500 ~ 1.200 metri, predilige terreni sabbiosi caldi, umidi, fertili e ricchi di humus. L'impianto è distribuito nel nord della Cina e nel Gansu, Hubei, Jiangxi, Ningxia, Shaanxi e in altre aree.

 Identificazione del tratto: la radice è simile alla radice di Aristolochia debilis Sieb. et Zucc., la forma è più piccola e leggermente piatta. L'erba con una qualità densa, solida e un profumo forte è migliore.

 Le erbe contenenti acido aristolochico hanno una piccola tossicità, che è stata a lungo riconosciuta dalla comunità TCM. Nel 2009, l'OMS ha dichiarato che l'acido aristolochico è un agente cancerogeno primario. Dalla rivelazione della tossicità renale dell'acido aristolochico, le erbe contenenti acido aristolochico sono state sempre meno utilizzate nella pratica. Nella medicina cinese proprietaria venivano usati, o eliminati, contenenti acido aristolochico, oppure la prescrizione veniva modificata per sostituirli con altre erbe che hanno effetti simili ma senza acido aristolochico. Sono note le principali erbe cinesi contenenti acido aristolochico tra cui Aristolochia fangchi, Aristolochia debilis Sieb. et Zucc., herba aristolochiae, Caulis aristolochiae manshuriensis e Dutchmanspipe Root. Queste erbe sono scarsamente utilizzate oggi.

 
 

✵ Ultima modifica e ultima data di revisione:
   cool hit counter